Giorno 1: Bergamo – Montesilvano
Partenza in bus da Bergamo. Pranzo libero lungo il viaggio. Arrivo nel pomeriggio a Montesilvano e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 2: La Costa dei Trabocchi
Con il nostro pullman raggiungiamo la Lecceta di Torno di Sangro, una riserva naturale che si estende su una superficie di 180 ettari. E’ caratterizzata da un bosco costiero di antichi lecci che dal mare risale fino ad un’altura di ca. 110m slm. La riserva è inoltre luogo dove vive e si riproduce la più grande concentrazione di testuggini terrestri dell’Abruzzo. La nostra camminata si sviluppa all’interno del bosco offrendo scorci panoramici sulla costa fino ad arrivare alle grandi spiagge.
Pranzo a base di pesce su un Trabocco: caratteristica costruzione in legno, una palafitta sul mare utilizzata per la pesca (molte sono in funzione ancora ad oggi) e tipiche della costa abruzzese.
Dopo pranzo visita dell’imponente Abbazia di San Giovanni in Venere, risalente al XIII secolo e situata in una posizione panoramica con vista meravigliosa sulla costa con i suoi Trabocchi e insenature.
Camminata effettiva: 3 ore
Dislivello: 110 m
Difficoltà: facile

Giorno 3: La Majella
Per i prossimi due giorni ci allontaniamo dalla costa e andiamo alla scoperta degli imponenti massicci montuosi d’Abruzzo. La prima escursione ci porta su quella che viene anche chiamata la Montagna Madre, la Majella. Partendo dal Rifugio Bruno Pomilio (1890 slm) percorriamo il sentiero Indro Montanelli. Attraversiamo un bosco di pini mughi unico in Italia fino ad arrivare sul colle del Blockhaus (2145m slm), punto di interesse storico. Si tratta di un fortino risorgimentale, ora in rovina, che testimonia gli anni di brigantaggio successivi all’Unità d’Italia. Proseguiamo fino alla Tavola dei Briganti, da dove possiamo ammirare un panorama mozzafiato su tutte le vette dell’Appennino centrale, dalla Majella al Gran Sasso e, nelle giornate più limpide, fino alla costa e al Monte Conero.
Rientrati al rifugio ci aspetta una merenda a base di prodotti locali.
Camminata effettiva: 4 ore
Dislivello: 350 m
Difficoltà: medio

Giorno 4: il Gran Sasso – Santo Stefano di Sessanio, Rocca Calascio e Campo Imperatore
La giornata di oggi sarà la lunga e impegnativa ma anche la più bella. Ci spostiamo nel Parco Nazionale del Gran Sasso, un’area di grande valore naturalistico e storico.
Iniziamo la nostra escursione a Santo Stefano di Sessanio. Il piccolo centro facente parte dei Borghi più Belli d’Italia ed è un gioiello di architettura medioevale interamente costruito in pietra calcarea bianca. Da qui inizia il sentiero ad anello che ci porta a Rocca Calascio (1464m slm). L’imponente costruzione di origine medioevale arroccata su un impervio sperone di roccia ha fatto da ambientazione a numerosi film tra i quali Lady Hawke e Il Nome della Rosa.
Rientrati a Santo Stefano recuperiamo le forze con uno spuntino a base di prodotti tipici prima di proseguire in pullman per la Piana di Campo Imperatore. Questo esteso altopiano di grande impatto paesaggistico è posto tra i 1500 e 1900m di altezza. Viene definito anche il “Piccolo Tibet” ed è delimitato dalle vette più alte dell’Appennino. Dopo una pausa per immortalare il bellissimo panorama ritorniamo verso la costa passando per il Canyon dello Scoppaturo, un luogo senza tempo che ha fatto da location a molti film Spaghetti Western come il famosissimo Trinità con Terence Hill.
Camminata effettiva: 4 ore
Dislivello: 590 m
Difficoltà: da medio a impegnativo.

Giorno 5: Montesilvano – Bergamo
Mattinata sulla spiaggia. Pranzo libero e partenza per il rientro a Bergamo.

TREKKING CON GUIDE ESCURSIONISTICHE Marche e Abruzzo

DATA

DURATA

QUOTA

SINGOLA

01/06 – 05/06

4 notti

€ 531 pp

€ 95

• La Tassa di Soggiorno non è inclusa nelle quote e dove prevista è da pagare in loco.
SISTEMAZIONE IN GRAND HOTEL MONTESILVANO **** IN MONTESILVANO

LA QUOTA COMPRENDE:
• viaggio in bus g.t. a/r e bus a disposizione
• 4 pernottamenti con colazione a buffet
• 1 cena a 3 portate (primo, secondo con contorno, dessert)
• 3 cene 3 portate con scelta menu (tra 2 primi, 2 secondi con contorno, dessert unico)
• buffet di insalate ad ogni cena
• Drink di benvenuto
• Bevande a cena sempre escluse
• Numero di cellulare di emergenza del nostro ufficio
• Assistenza medico-babaglio
• Guida ambientale escursionistica per il trekking lungo la Costa dei Trabocchi il giorno 2
• Pranzo a base di pesce (antipasto, primo piatto, dessert, 1/2l minerale e caffè inclusi) su un Trabocco il giorno 2
• Guida ambientale escursionistica per il trekking sulla Majella il giorno 3
• Merenda in rifugio il giorno 3
• Guida ambientale escursionistica per il trekking sul Gran Sasso il giorno 4
• Merenda con prodotti tipici il giorno 4
• 1 paio di bastoncini da trekking in regalo per ogni partecipante
• Assicurazione medico bagaglio e annullamento con coperture COVID.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
• Bevande ai pasti (se non diversamente specificato), i pasti non menzionati, gli ingressi non menzionati, extra personali, tasse di soggiorno, servizio di facchinaggio, mance, tutto quanto non indicato sotto la voce “la quota include”. tassa di soggiorno: importo attuale: € 1,00 ppn

• Attenzione: il trattamento ed i servizi erogati da hotel ed altri fornitori, potrebbero subire delle variazioni in ottemperanza alle normative sanitarie post-Covid.

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE PER I GRUPPI TREKKING:
I nostri programmi Activo non richiedono una preparazione fisica elevata o un particolare allenamento, è necessario tuttavia essere in buone condizioni di salute.
I partecipanti devono essere messi al corrente di quanto segue:
• Ogni partecipante si assume e dichiara sotto la propria responsabilità che la propria condizione fisica è all’altezza delle escursioni che verranno svolte durante il viaggio;
• La partecipazione al programma di viaggio avviene a proprio rischio e pericolo. Ragazzi sotto i 16 anni non possono partecipare; a partire dai 16 anni compiuti e fino alla maggiore età si può prendere parte al viaggio solo se accompagnati e sotto la responsabilità di un adulto;
• E’ responsabilità del partecipante provvedere al corretto equipaggiamento per le escursioni, soprattutto per quanto riguarda abbigliamento e calzature idonee;
• Durante lo svolgimento del viaggio potrebbero essere necessarie delle variazioni sui percorsi dovute ad esempio a condizioni meteo avverse, preparazione fisica del gruppo non all’altezza degli itinerari proposti, motivi di sicurezza, etc. In questo caso Michelangelo si riserva il diritto di apportare tali modifiche senza che questo vada a comportare riduzioni del prezzo pattuito o altre forme di rimborso; in caso di variazioni al programma proposto verranno sempre proposte soluzioni alternative equivalenti a quanto previsto inizialmente;
• La sottoscrizione di un’assicurazione di viaggio che copra eventuali danni verso sé stessi o verso terzi è fortemente consigliata
E’ obbligatoria la comunicazione al cliente di tali norme in fase di prenotazione!

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:
– zaino
– scarpe da trekking (con buona suola antiscivolo e buon sostegno alla caviglia)
– giacca antivento impermeabile
– pile/felpa
– maglia di ricambio
– pantaloni lunghi e/o corti comodi e adatti alle camminate
– contenitore per l’acqua (capienza almeno 1 litro)
– cappello per il sole
– crema solare
– occhiali
– piumino leggero e berretto di lana in caso di basse temperature/maltempo

Consigliamo ai clienti di fare una colazione abbondante e ricca e di bere molta acqua durante le escursioni a piedi o in bicicletta. Una piccola scorta di barrette energetiche o frutta secca potrebbe rivelarsi utile durante le escursioni.

PARTENZE GARANTITE AL RAGGIUNGIMENTO MINIMO DEL GRUPPO.

Giorno 1: Bergamo – Montesilvano
Partenza in bus da Bergamo. Pranzo libero lungo il viaggio. Arrivo nel pomeriggio a Montesilvano e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 2: La Costa dei Trabocchi
Con il nostro pullman raggiungiamo la Lecceta di Torno di Sangro, una riserva naturale che si estende su una superficie di 180 ettari. E’ caratterizzata da un bosco costiero di antichi lecci che dal mare risale fino ad un’altura di ca. 110m slm. La riserva è inoltre luogo dove vive e si riproduce la più grande concentrazione di testuggini terrestri dell’Abruzzo. La nostra camminata si sviluppa all’interno del bosco offrendo scorci panoramici sulla costa fino ad arrivare alle grandi spiagge.
Pranzo a base di pesce su un Trabocco: caratteristica costruzione in legno, una palafitta sul mare utilizzata per la pesca (molte sono in funzione ancora ad oggi) e tipiche della costa abruzzese.
Dopo pranzo visita dell’imponente Abbazia di San Giovanni in Venere, risalente al XIII secolo e situata in una posizione panoramica con vista meravigliosa sulla costa con i suoi Trabocchi e insenature.
Camminata effettiva: 3 ore
Dislivello: 110 m
Difficoltà: facile

Giorno 3: La Majella
Per i prossimi due giorni ci allontaniamo dalla costa e andiamo alla scoperta degli imponenti massicci montuosi d’Abruzzo. La prima escursione ci porta su quella che viene anche chiamata la Montagna Madre, la Majella. Partendo dal Rifugio Bruno Pomilio (1890 slm) percorriamo il sentiero Indro Montanelli. Attraversiamo un bosco di pini mughi unico in Italia fino ad arrivare sul colle del Blockhaus (2145m slm), punto di interesse storico. Si tratta di un fortino risorgimentale, ora in rovina, che testimonia gli anni di brigantaggio successivi all’Unità d’Italia. Proseguiamo fino alla Tavola dei Briganti, da dove possiamo ammirare un panorama mozzafiato su tutte le vette dell’Appennino centrale, dalla Majella al Gran Sasso e, nelle giornate più limpide, fino alla costa e al Monte Conero.
Rientrati al rifugio ci aspetta una merenda a base di prodotti locali.
Camminata effettiva: 4 ore
Dislivello: 350 m
Difficoltà: medio

Giorno 4: il Gran Sasso – Santo Stefano di Sessanio, Rocca Calascio e Campo Imperatore
La giornata di oggi sarà la lunga e impegnativa ma anche la più bella. Ci spostiamo nel Parco Nazionale del Gran Sasso, un’area di grande valore naturalistico e storico.
Iniziamo la nostra escursione a Santo Stefano di Sessanio. Il piccolo centro facente parte dei Borghi più Belli d’Italia ed è un gioiello di architettura medioevale interamente costruito in pietra calcarea bianca. Da qui inizia il sentiero ad anello che ci porta a Rocca Calascio (1464m slm). L’imponente costruzione di origine medioevale arroccata su un impervio sperone di roccia ha fatto da ambientazione a numerosi film tra i quali Lady Hawke e Il Nome della Rosa.
Rientrati a Santo Stefano recuperiamo le forze con uno spuntino a base di prodotti tipici prima di proseguire in pullman per la Piana di Campo Imperatore. Questo esteso altopiano di grande impatto paesaggistico è posto tra i 1500 e 1900m di altezza. Viene definito anche il “Piccolo Tibet” ed è delimitato dalle vette più alte dell’Appennino. Dopo una pausa per immortalare il bellissimo panorama ritorniamo verso la costa passando per il Canyon dello Scoppaturo, un luogo senza tempo che ha fatto da location a molti film Spaghetti Western come il famosissimo Trinità con Terence Hill.
Camminata effettiva: 4 ore
Dislivello: 590 m
Difficoltà: da medio a impegnativo.

Giorno 5: Montesilvano – Bergamo
Mattinata sulla spiaggia. Pranzo libero e partenza per il rientro a Bergamo.

Shopping Cart
Compila dettagliatamente ogni campo per richiedere un preventivo su misura.
Compila dettagliatamente ogni campo per richiedere un preventivo su misura.